top of page

COME SI DIVENTA FOLLEMENTE INNAMORATI?

Aggiornamento: 13 nov 2019


innamorati, abbraccio, amore, amarsi, passione, lovers, embrace, love, love each other, passion

Una domanda comune è se sia possibile sentirsi innamorati anche dopo cinque, venti anni o tutta la vita. Le neuroscienze, grazie alla risonanza magnetica, hanno da poco scoperto la regione del cervello associata all’ amore non solo passionale, ma anche quello a lungo termine. Gli scienziati infatti hanno scoperto che ad essere interessata è l’area tegmentale ventrale (VTA) che, lavorando con la dopamina, ci fa sentire il piacere aumentando la motivazione, la voglia di stare con l’altro e di condividere le cose.


E’ possibile essere innamorati a lungo?


La bella notizia è: Sì !

La scienza infatti ci dice che questa regione del cervello, si attiva anche grazie alle relazioni autentiche, all’ amore passionale e sincero perché lega il suo funzionamento alle ricompense ed all’ apprendimento di rinforzo.


Cosa significa?


Se il nostro amore lo vediamo ricambiato dal partner, se impareremo che i nostri “sacrifici” oppure le nostre attenzioni saranno ricambiate, il nostro cervello ci darà delle scariche di dopamina e ci farà sentire felici. Se invece sentiremo che ci sono dei paletti nel rapporto, le delusioni, i non riconoscimenti, questi agiranno sul sistema VTA del nostro cervello e via via perderemo la sensazione di innamoramento.


Può farci sentire il desiderio sessuale per il nostro partner per tutta la vita?


La bella notizia è: Sì!

Le persone che si sentono innamorate, hanno anche un’attività sessuale congruente. Infatti, a regolarla è l’ippocampo posteriore che si attiva in modo particolare quando c’è la passione e l’amore.


Dunque qual è il segreto dell’amore eterno?


Si può rispondere dicendo essere la dopamina, il neurotrasmettitore che ci dà la sensazione del piacere e della ricompensa.

Quindi rimanere innamorati è decisamente possibile, certo dipende anche dal nostro partner perché se saprà farci sentire apprezzati, riconoscente dei nostri sforzi e sacrifici e soprattutto riconosciuti affettivamente, il nostro cervello attiverà un sacco di dopamina e noi saremo innamorati per tutta la vita.

Attenzione: dipende anche da noi, infatti se sapremo apprezzare l’altro, i riconoscimenti che ci dà, le cose che fa, potremo “insegnargli” che gli vogliamo bene e così si creerà il circolo virtuoso dell’amore forse eterno. Non siamo solo noi ad aver bisogno di sicurezza, ricordiamoci che ne ha bisogno anche il nostro partner.


Comments


bottom of page