COME SI DIVENTA FOLLEMENTE INNAMORATI?

Aggiornato il: 13 nov 2019


Una domanda comune è se sia possibile sentirsi innamorati anche dopo cinque, venti anni o tutta la vita. Le neuroscienze, grazie alla risonanza magnetica, hanno da poco scoperto la regione del cervello associata all’ amore non solo passionale, ma anche quello a lungo termine. Gli scienziati infatti hanno scoperto che ad essere interessata è l’area tegmentale ventrale (VTA) che, lavorando con la dopamina, ci fa sentire il piacere aumentando la motivazione, la voglia di stare con l’altro e di condividere le cose.


E’ possibile essere innamorati a lungo?


La bella notizia è: Sì !

La scienza infatti ci dice che questa regione del cervello, si attiva anche grazie alle relazioni autentiche, all’ amore passionale e sincero perché lega il suo funzionamento alle ricompense ed all’ apprendimento di rinforzo.


Cosa significa?


Se il nostro amore lo vediamo ricambiato dal partner, se impareremo che i nostri “sacrifici” oppure le nostre attenzioni saranno ricambiate, il nostro cervello ci darà delle scariche di dopamina e ci farà sentire felici. Se invece sentiremo che ci sono dei paletti nel rapporto, le delusioni, i non riconoscimenti, questi agiranno sul sistema VTA del nostro cervello e via via perderemo la sensazione di innamoramento.


Può farci sentire il desiderio sessuale per il nostro partner per tutta la vita?


La bella notizia è: Sì!

Le persone che si sentono innamorate, hanno anche un’attività sessuale congruente. Infatti, a regolarla è l’ippocampo posteriore che si attiva in modo particolare quando c’è la passione e l’amore.


Dunque qual è il segreto dell’amore eterno?


Si può rispondere dicendo essere la dopamina, il neurotrasmettitore che ci dà la sensazione del piacere e della ricompensa.

Quindi rimanere innamorati è decisamente possibile, certo dipende anche dal nostro partner perché se saprà farci sentire apprezzati, riconoscente dei nostri sforzi e sacrifici e soprattutto riconosciuti affettivamente, il nostro cervello attiverà un sacco di dopamina e noi saremo innamorati per tutta la vita.

Attenzione: dipende anche da noi, infatti se sapremo apprezzare l’altro, i riconoscimenti che ci dà, le cose che fa, potremo “insegnargli” che gli vogliamo bene e così si creerà il circolo virtuoso dell’amore forse eterno. Non siamo solo noi ad aver bisogno di sicurezza, ricordiamoci che ne ha bisogno anche il nostro partner.


www.psicologia-semplice.it

dr.richard@psicologia-semplice.it

studio di psicologia e psicoterapia a Trento in via F. Petrarca n.8

cel: 346/9693373

 

 

  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook Icona sociale
  • cinguettio
  • Youtube