www.psicologia-semplice.it

dr.richard@psicologia-semplice.it

altro sito suggerito: www.psicologibase.it

 

<script data-ad-client="ca-pub-8733685403879642" async src="https://pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js"></script>

 

  • dr Richard

COME CONTROLLARE I PENSIERI NEGATIVI

Aggiornato il: 13 nov 2019

I pensieri negativi ti possono rovinare la vita. Ecco come combatterli.


Durante la giornata hai pensieri brutti su di te, gli altri e sul tuo futuro?

Fai fatica a parlare con gli altri perché dici cose pesanti e negative?

Quando ti svegli la mattina ti girano le scatole o sei triste?


Molti di noi tendono a rimuginare su cose che gli sono successe o a preoccuparsi per il futuro, oppure sottolineare le cose negative della propria vita. Se succede anche a te non è perché sbagli, ma perché c’è qualcosa che ti fa soffrire. La brutta notizia però è che questo modo di pensare, rischia di rovinare le relazioni con gli altri e ti può anche far stare male fisicamente.

Beh, forse è meglio trovare una soluzione per evitare che i pensieri brutti/negativi prendano il controllo della tua vita.


Vale la pena modificare il proprio modo di pensare?

Sì! Se lo farai inizierai a vedere che gli altri si avvicineranno di più, che avrai più esperienze positive e che ti sentirai meno triste e stanco.


Ecco alcune cose che puoi fare subito e che possono dare risultati incoraggianti:


1. Non vedere tutto bianco o nero impara a riconoscere anche le sfumature. Questo ti aiuterà a notare che spesso le cose possono prendere pieghe diverse nella vita, che le persone possono essere diverse, che il tuo destino non è unico né segnato.


2. Evita di vedere tutto come dipendente da te. Es. se qualcuno ti risponde male, non è detto che sia per colpa tua magari ha avuto una brutta giornata, può essere stanco o essere semplicemente maleducato. Se non dipende da te allora non ti devi crucciare.


3. Nota se tendi a generalizzare la tua negatività con pensieri del tipo: “E’ tutto inutile, è tutto brutto/difficile…” poi sostituiscila con una visione più morbida come: “Questa cosa non mi è piaciuta” oppure “Forse il lato positivo di questa cosa è…”


4. Blocca i pensieri negativi. Esempio, quando ti partono i pensieri brutti pensa ad una parola che hai deciso in precedenza, possibilmente breve come può essere: mare, sky, love. Allenati a pensarla e appena ti accorgi che i pensieri negativi stanno prendendo il sopravvento USALA! Es.: stai pensando che il mondo è tutto brutto e che tra qualche anno tutto finirà perché così non si può più andare avanti? Pensa: “Mare!”, questo ti bloccherà i pensieri brutti che si auto generano.


5. smettila di giudicare e/o giudicarti. Come fare? Osservati e riconosci le tue reazioni. Se proprio non ci riesci, sforzati di vedere in modo positivo una persona o una tua azione.

Vivere bene è possibile se impari a prenderti cura di te. Ricordati che non esiste investimento migliore della tua serenità


#rimuginare #pensiero #negatività #psicologia #coaching